Recensione PureVPN (2020)

logo purevpn quadrato


PureVPN era uno dei precedenti concorrenti nel campo VPN. Ciò significa che hanno avuto un sacco di tempo per perfezionare i loro servizi, ma i test rivelano che questa società ha ancora spazio per migliorare prima di poter competere con i migliori servizi VPN.

utilizzando PureVPN è afflitto da problemi. Molte delle funzioni non sembrano funzionare regolarmente e questo può essere disastroso per un utente che attribuisce primaria importanza al mantenimento dell’anonimato, specialmente quando questi problemi causano perdite di DNS.

Inoltre, I risultati dei test di velocità di PureVPN sono stati spaventosi. Mentre è un dato di fatto che l’utilizzo di qualsiasi VPN rallenta la velocità di trasferimento dei dati, ci sono altri principali provider VPN in grado di fornire numeri migliori rispetto a PureVPN.

Inoltre, la sede centrale di PureVPN si trova a Hong Kong. Con la crescente influenza della Cina in quella regione, questo può segnalare problemi a chiunque stia cercando di uscire dalle leggi repressive su Internet.

Tuttavia, ci sono aziende VPN che promettono molto meno di PureVPN e la tua esperienza individuale può variare rispetto ai risultati dei test registrati qui. Se ti iscrivi a PureVPN, tieni presente la loro politica di rimborso in modo da poter recuperare i tuoi soldi se decidi di annullare.

Dal lato buono, PureVPN ospita e gestisce una rete proprietaria insieme al proprio hardware DNS. Ciò è in contrasto con altri provider VPN e potrebbe significare un ulteriore livello di sicurezza per il tuo traffico web e dati privati.

Come accade con la maggior parte dei provider VPN, hanno affermato per anni di non avere una politica di registrazione. Se alcuni di voi si preoccupano di questo, allora vi portiamo grandi novità. A partire da luglio 2019, sono stati ufficialmente certificati come provider senza registrazione. Sono stati controllati da Altius IT, un importante auditor di cyber security intraprendente. Puoi visualizzare i risultati del loro audit di sicurezza sul sito Web di PureVPN.

Anche a suo favore è la compatibilità del servizio con i dispositivi Mac, Windows, Android, iOS e Linux. Allo stesso modo, PureVPN può essere configurato per funzionare sul router, su qualsiasi servizio di streaming utilizzato e con televisori intelligenti.

configurazione del router VPN

Una delle migliori funzionalità di PureVPN è un router virtuale che può essere utilizzato con i dispositivi Windows. In sostanza, se stai lavorando su un computer che esegue Windows, puoi utilizzare il router virtuale per connetterti fino a 10 singoli dispositivi.

Considerando che puoi anche usare PureVPN con il tuo router attuale, ciò significa che puoi connettere un’enorme varietà di dispositivi contemporaneamente. È probabile che tu non abbia nemmeno abbastanza dispositivi per utilizzare tutte le possibili connessioni.

Un’altra caratteristica utile è il tunneling diviso. Ciò consente di scegliere dove e come instradare il traffico web. Per alcune attività, potresti voler utilizzare il tuo provider di servizi Internet come al solito, mentre per altre attività potrebbe essere saggio utilizzare la VPN. Con questo servizio, hai una scelta.

Panoramica di PureVPN

FeaturesInformation
usabilità: Facile da usare
Politica di registrazione: Politica di registrazione discutibile
Dimensione del server: Server 2000 ++
Distribuzione del server: 180 paesi
Supporto: Supporto chat
torrenting: Permesso
Streaming: Molto limitato
Protocollo VPN e crittografia: OpenVPN, IKEv2, L2TP / IPSec, SSTP e PPTP; Crittografia AES a 256 bit
Sede centrale: Hong Kong
Prezzo: $ 3.33 / mese
Sito ufficiale: https://www.purevpn.com/

Sicurezza e crittografia

PureVPN ha adottato misure decenti per garantire la tua sicurezza. La maggior parte dei principali protocolli VPN sono disponibili tramite questo servizio tra cui OpenVPN, IKEv2, L2TP / IPSec, SSTP e PPTP.

La maggior parte degli utenti non dovrà utilizzare altro che OpenVPN, che è di gran lunga il l’ultimo e il più grande protocollo VPN, ma avere le altre opzioni può fare appello a determinati utenti o coloro che utilizzano dispositivi limitati a uno degli altri protocolli.

impostazione di crittografia di sicurezza purevpn

Anche a suo favore, PureVPN utilizza la crittografia AES a 256 bit. Questo è ampiamente considerato lo standard del settore e le organizzazioni militari e governative si affidano a questa crittografia in tutto il mondo.

PureVPN ha fatto uno sforzo per fare il possibile per quanto riguarda la sicurezza. Hanno un kill switch che interrompe automaticamente la sessione di navigazione se la VPN diventa improvvisamente non disponibile.

Inoltre, hai la possibilità di utilizzare funzionalità come il port forwarding avanzato, un firewall NAT, il tunneling diviso e la protezione DDoS. Anche se questo sembra meraviglioso, la realtà non è particolarmente impressionante.

Questo perché PureVPN sembra essere soggetto a interruzioni frequenti e interruzione del servizioS. Dalla funzione kill switch semplicemente fallendo alle perdite di dati, PureVPN ha troppi problemi.

Un campione di testimonianze dei clienti mostra che molti utenti hanno scoperto perdite di indirizzi IP personali e DNS durante l’utilizzo di PureVPN. Poiché il motivo principale per l’utilizzo di una VPN è la sicurezza, ciò significa che PureVPN non sostiene la loro parte dell’accordo.

Posizioni dei server di PureVPN

Questa è un’area in cui PureVPN è al di sopra delle altre app VPN. Hanno una presenza server in oltre 140 paesi.

Con oltre 2.000 server, dovrebbe essere facile per la maggior parte delle persone trovare un server relativamente vicino alla loro posizione fisica. Questa potrebbe essere una considerazione vitale perché più un utente è realmente vicino al server VPN, più veloci dovrebbero essere le loro velocità di trasferimento dei dati.

PureVPN ha una copertura abbastanza completa del Nord America con 667 server. La maggior parte di questi si trova negli Stati Uniti, ma vanta anche circa 60 server in Canada a Montreal, Quebec e Vancouver. Messico, Guatemala, El Salvador, Honduras e Nicaragua sono tutti rappresentati così come isole come Trinidad e Tobago, Portorico, Cuba, Giamaica e Porto franco delle Bahamas. Con altri server nelle Isole Vergini, ad Haiti, nella Repubblica Dominicana e altro, il Nord America è coperto.

Anche l’America centrale e meridionale ricevono maggiore copertura con PureVPN di quanto ottengono da molti altri servizi. Belize, Costa Rica, Aruba, Bolivia, Paraguay, Suriname e Guyana compongono l’elenco oltre ad altri paesi meglio rappresentati come Brasile, Cile, Colombia ed Ecuador.

Anche l’Oceania è ben rappresentata con quasi 100 server. La maggior parte di questi sono in Australia, ma anche la Nuova Zelanda e la Nuova Guinea hanno una presenza. PureVPN svolge inoltre un buon lavoro includendo il continente africano. Molti fornitori coprono solo il Sudafrica e forse l’Egitto o il Kenya. PureVPN fa il possibile per includere 20 nazioni africane nella loro lista di server.

Server PureVPN

Con oltre 800 server in Europa, è facile immaginare che praticamente chiunque in questo continente sarà in grado di trovare un server nelle vicinanze. Il Regno Unito, la Francia, la Germania, i Paesi Bassi e la Svezia vantano il maggior numero di server, ma sono rappresentate anche molte delle nazioni più piccole. Ciò include Serbia, Slovenia, Slovacchia, Monaco, Moldavia e Montenegro. Anche Russia, Ucraina e Turchia hanno server.

PureVPN vanta inoltre oltre 300 server in Asia anche in luoghi come Cina, Afghanistan, Kazakistan e altre aree in cui l’anonimato online può essere particolarmente cruciale.

Utilizzo di BitTorrent o P2P con PureVPN

Molte persone ottengono una VPN perché vogliono essere in grado di condividere e scaricare file senza restrizioni. Sfortunatamente, molte aziende VPN pongono restrizioni su questa attività o giocano a giochi che hanno lo scopo di scoraggiare gli utenti dalla condivisione di file P2P e dalle pratiche correlate.

modalità di condivisione file purevpn p2p

Questo non è il caso di PureVPN. La società è nel campo “pro torrenting”, quindi sentiti libero di condividere i file quanto vuoi. Non è nemmeno necessario utilizzare server specifici per questo compito.

Tuttavia, non aspettarti di essere in grado di ottenere l’accesso illimitato a Netflix mentre usi PureVPN. Netflix sta reprimendo le persone che usano le VPN per accedere al loro servizio di streaming. I test hanno rivelato che Netflix ha sicuramente identificato gli utenti PureVPN e bloccato il loro accesso. Se utilizzi questo servizio VPN, dovrai trovare un modo diverso di guardare Stranger Things.

Risultati del test di velocità di PureVPN

La velocità è una metrica con cui PureVPN fa davvero fatica. Con tutti questi server, sembra che dovrebbero avere velocità di trasferimento dati migliori. Questo perché avere un buon numero di server dovrebbe fornire molta larghezza di banda a tutti gli utenti per trovare un server che funzioni per loro. Sfortunatamente, i risultati dei test di velocità hanno dimostrato che PureVPN non eccelle quando si tratta di questa metrica.

Utilizzando un server situato a New York City, la velocità di download era 29,41 Mbps, mentre la velocità di upload era sostanzialmente la stessa a 29,06 Mbps. Un server di Amsterdam non ha prodotto risultati molto migliori. Una velocità di download di 35,49 Mbps e una velocità di upload di 27,29 non è proprio nulla di entusiasmante.

test di velocità purevpn

Le cose sono peggiorate solo accedendo al server di Hong Kong. Scaricare ad una velocità di 6,77 Mbps e caricare ad una velocità di 3,62 Mbps è sufficiente a far impazzire la frustrazione di chiunque. Considerando che Hong Kong è la sede dell’azienda, le prestazioni dovrebbero essere molto migliori.

Le cose sono migliorate durante l’utilizzo di uno dei server a Londra. I download di 62,48 Mbps e i caricamenti di 45,90 non sono male, ma ci sono servizi VPN più votati che forniscono regolarmente velocità di trasferimento dati molto più veloci.

Politica di registrazione di PureVPN

PureVPN promette di seguire una rigorosa politica di “nessuna registrazione”. Se non hai familiarità con il concetto di registrazione, è tempo di fare una presentazione. È comune per i fornitori di servizi Internet tenere registri completi sui propri clienti.

Ciò include informazioni di routine come nome, indirizzo e-mail, numero di telefono e numero di carta di credito, ma può anche includere dati come quali siti Web visitati, per quanto tempo rimani lì, cosa fai mentre sei lì e qualsiasi transazione che potresti eseguire.

I registri sono cattive notizie per almeno un paio di ragioni. Con il tuo ISP che conserva tutti quei dati su di te, è facile per gli hacker entrare e prendere tutti quei dati per i loro scopi malvagi. Inoltre, qualora le forze dell’ordine o le autorità governative bussassero alla porta, la società dovrà consegnare tali documenti quando richiesto.

Volete una società VPN che davvero non conserva i log. Ciò significa che non hanno nulla da rubare agli hacker e nessuna documentazione da consegnare alle autorità. Le migliori VPN non mantengono i log, il che significa che la tua privacy e l’anonimato sono garantiti.

Come menzionato all’inizio, PureVPN è ora un’azienda certificata senza tronchi. Tuttavia, è importante non fraintenderlo. Nessun registro indica che non acquisiscono dati identificabili o dati che potrebbero risalire a te, ma ciò non significa che non stiano memorizzando alcune informazioni.

politica sulla privacy purevpn

Opzioni di prezzo per PureVPN

Questo provider VPN offre certamente alcune funzioni utili e utili quando funzionano. Il loro prezzo mensile è di $ 10,95 al mese, il che non è male se il servizio era buono come promesso dalla società. Rispetto ad altri provider VPN che offrono prestazioni più affidabili e una migliore sicurezza a prezzi più bassi, PureVPN semplicemente non ne vale la pena.

Nuovi prezzi PureVPN

Se acquisti un abbonamento di un anno in anticipo, puoi risparmiare parecchi soldi. Il costo è di soli $ 4,08 al mese, il che è un buon affare, ma solo se stai ottenendo velocità di trasferimento dati decenti e scoprendo che alcune delle funzionalità più preziose, come il kill switch, funzionano la maggior parte delle volte.

I risparmi ancora maggiori vanno alle persone che scelgono un piano biennale. Il prezzo è di soli $ 2,88 al mese. Come con tutti gli altri pacchetti, questo è soggetto a una garanzia di rimborso di 31 giorni. Un mese dovrebbe darti il ​​tempo sufficiente per decidere se PureVPN funziona o meno per te.

La buona notizia è che puoi pagare per PureVPN usando praticamente qualsiasi metodo immaginabile. Dalle tradizionali carte di debito e conti correnti a Bitcoin e carte regalo di Starbucks, puoi essere anonimo quanto vuoi.

Metodi di pagamento PureVPN

È raccomandato PureVPN?

Anche se PureVPN ha delle belle campane e fischietti, è difficile dargli una raccomandazione sincera. Hanno una grande rete di server, ma le loro velocità di trasferimento dei dati sono frustranti. Dai a PureVPN una prova per vedere se riesci a trovare un server che è costantemente veloce per te, nel qual caso potrebbe essere utile. Altrimenti, cerca un altro servizio come Surfshark o NordVPN

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me