Come usare ProtonVPN su Linux?

Puoi configurare VPN per Linux di usando “openvpn” pacchetto e con l’appropriato file di configurazione dei server ProtonVPN.


Ad esempio, la seguente guida alla configurazione della VPN Linux mostra come configurare una connessione su Ubuntu 16.04LTS.

Raccomandiamo vivamente di utilizzare il nostro strumento da riga di comando VPN Linux che semplifica la connessione su macchine Linux

Nota: per risolvere frequenti perdite DNS su Linux, abbiamo aggiornato questa guida con nuovi file di configurazione specifici di Linux e nuove istruzioni per la connessione tramite CLI (vedere l’opzione B di seguito)

Preparazione alla configurazione della VPN Linux:

1. Installa i pacchetti necessari:

Installa il pacchetto OpenVPN aprendo un terminale (premi Ctrl + Alt + T) e inserendo:

sudo apt-get install openvpn

  • Ti verrà richiesta la password per consentire l’installazione, inseriscila per procedere
  • Quando ti viene richiesto di confermare l’installazione, premi “y” e premi “[Invio]”
  • Se è già installato, sarà simile al seguente:

Nota: se non si dispone dei privilegi di amministratore sulla propria macchina, contattare l’amministratore di sistema e chiedere loro di eseguire l’installazione per voi.

Installa il “network-manager-openvpn-gnome“, Per un uso e una compatibilità più semplici con la GUI di Ubuntu Network Manager, inserendo:

sudo apt-get install network-manager-openvpn-gnome

E premendo [Y] e poi [Accedere] per confermare l’installazione.

Inoltre, assicurarsi che il resolvconf è installato:

sudo apt installa resolvconf

2. Ottieni i file di configurazione di ProtonVPN: 

  • Scarica i file di configurazione desiderati

    • Accedi alla dashboard di ProtonVPN all’indirizzo account.protonvpn.com/login
    • Selezionare download nella barra di navigazione a sinistra
    • Trova la sezione dei file di configurazione di OpenVPN e scegli
      • Piattaforma: Linux
      • Protocollo: UDP (consigliato) / TCP se si verificano velocità VPN lente (utilizza la porta 443)
    • Fai clic sulle icone di download per il server che desideri scaricare

Se hai selezionato “Scarica tutte le configurazioni”, estrai il file zip nella posizione desiderata

3. Trova le tue credenziali OpenVPN:

Per una maggiore sicurezza, ProtonVPN è configurato con due credenziali separate per autenticare una connessione.

Ulteriori informazioni su come due coppie di credenziali aumentano la sicurezza di ProtonVPN.

Accedi alla dashboard di ProtonVPN e fai clic sulla scheda Account. Qui vedrai i tuoi due tipi di credenziali.
Le credenziali Accesso a ProtonVPN sono utilizzati in le nostre applicazioni. Nome utente OpenVPN / IKEv2 è usato su connessioni manuali. Quindi, configura le credenziali OpenVPN secondo le tue preferenze poiché dovrai usarle per stabilire una connessione VPN Linux.

uso


Opzione A: configurazione VPN Linux utilizzando Network Manager

Attenzione: a questo punto, c’è un problema noto con perdite DNS su distribuzioni fino a Ubuntu 16.04LTS (e sue dipendenze e genitori). Se scopri che anche tu sei interessato da perdite DNS, ti consigliamo di utilizzarlo Opzione B di seguito.

A1. Aggiunta di una nuova connessione
  • Fai clic sul simbolo della tua connessione, nel menu di sistema in alto a destra e seleziona “Modifica connessioni”.

Fai clic su “Inserisci“Nella nuova finestra per creare una nuova connessione. Selezionare “Importa una configurazione VPN salvata …“Nel menu a discesa e fai clic su”Creare…

Importa il file di configurazione del server a cui vuoi connetterti, navigando nella posizione in cui hai scaricato il file di configurazione O estratto il ProtonVPN_config.zip e selezionando il file desiderato.

I file sono denominati con un’abbreviazione di due lettere del paese di destinazione e un numero per mostrare quale server in quel paese. Ad esempio: de-01 è il primo server in Germania; ca-04 è il quarto server in Canada, vedere questo articolo per un elenco di abbreviazioni. I file con abbreviazioni di due paesi sono server core sicuri, ad esempio: is-us-01 è la connessione core sicura tra Islanda e Stati Uniti. Ulteriori informazioni sulla nostra funzione Secure Core.

  • Immettere le credenziali OpenVPN dal passaggio 3 in “nome utente‘ e ‘parola d’ordine“Campo della nuova finestra e premi Salva.

Per Ubuntu 14.04 LTS: esiste un problema specifico di 14.04 in cui l’importazione della configurazione non legge automaticamente tutte le impostazioni. Se riscontri problemi con la funzione di importazione automatica con il gestore della rete, inviaci una riga a questo link per ulteriori istruzioni.

A2. Stabilire la connessione VPN Linux

Fai clic sul simbolo della tua connessione nel menu di sistema. Selezionare ‘Connessioni VPN“, Fai clic sulla voce della configurazione appena aggiunta e si connetterà automaticamente al server ProtonVPN scelto.

Verrà visualizzato un popup che conferma che la connessione VPN è stata stabilita e un lucchetto accanto al simbolo della connessione. Congratulazioni, ti sei appena connesso con successo a ProtonVPN!

A3: Opzionale: per aggiungere più connessioni, è sufficiente ripetere il passaggio A1 con un diverso file di configurazione.

Opzione B: configurazione VPN per Linux utilizzando il Terminale (CLI)

Nota: se non si dispone dei privilegi di amministratore sulla propria macchina, contattare l’amministratore di sistema e chiedere loro di eseguire la connessione per voi

Si prega di assicurarsi che il resolv-conf lo script viene scaricato correttamente sul dispositivo utilizzando i seguenti comandi:

sudo wget “https://raw.githubusercontent.com/ProtonVPN/scripts/master/update-resolv-conf.sh” -O “/ etc / openvpn / update-resolv-conf”

sudo chmod + x “/ etc / openvpn / update-resolv-conf”

Apri un terminale (premi Ctrl + Alt + T) e vai alla cartella in cui hai decompresso i file di configurazione usando cd. Nel nostro esempio, si trovano in ~ / Download, quindi inseriamo:

cd ~ / Download

Se è difficile navigare utilizzando la riga di comando del CD, è possibile aprire la cartella in cui si trova il file utilizzando qualsiasi file manager e tasto destro > Apri nel terminale

Immettere quanto segue per inizializzare una nuova connessione:

sudo openvpn

Dov’è il nome del file di configurazione del server a cui si desidera connettersi, ad es. de-03.protonvpn.com.udp1194.ovpn per il server Germania # 3. Immettere la password dell’amministratore del PC per eseguire (openvpn modificherà le schede di rete e avrà bisogno dei privilegi di root)

Successivamente, ti verranno richieste le credenziali di OpenVPN da passaggio 3, inserisci le tue credenziali per autenticarti

  • Una volta visualizzata, hai completato la configurazione della VPN Linux e connesso correttamente ai server ProtonVPN Sequenza di inizializzazione completata
  • Tenere aperto questo Terminale, per rimanere connesso a ProtonVPN. Se si chiude il terminale, la connessione VPN verrà disconnessa.

Clic Qui se desideri assicurarti che la connessione sia stata stabilita correttamente e che non ci siano perdite.

Per disconnettere la tua connessione VPN Linux, premi Ctrl + C e / o chiudi il Terminale.

  • Risorse aggiuntive

Scarica i file di configurazione di Linux tramite Dashboard

  • Articoli Correlati

Strumento client ProtonVPN Linux

ProtonVPN memorizza le informazioni dell’utente?

ProtonVPN ha un limite di larghezza di banda?

Cos’è OpenVPN?

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map