Quali tipi di indirizzi IP offrono i provider VPN? |


Questo è esattamente ciò a cui intendiamo rispondere con questo articolo approfondito: quali tipi di indirizzi IP offrono generalmente i provider VPN, cosa li distingue e quali sarebbero i migliori per te a seconda dei tuoi interessi online.

Che cos’è una VPN?

Una VPN (Virtual Private Network) è un servizio che puoi utilizzare per proteggere i tuoi dati online e il traffico Internet crittografandoli. È anche un servizio che può proteggere la tua identità online e aiutarti a bypassare i blocchi geografici nascondendo il tuo vero indirizzo IP.

Che cos’è un indirizzo IP?

IP sta per Internet Protocol ed è un insieme di regole che determinano il modo in cui i dispositivi connessi a Internet comunicano tra loro su una rete. Un indirizzo IP è un identificatore univoco assegnato a uno specifico dispositivo connesso al Web per renderlo riconoscibile online.

Cosa succede al tuo indirizzo IP quando si utilizza una VPN?

Fondamentalmente, quando si utilizza una VPN per connettersi a un server VPN, il proprio indirizzo IP reale viene sostituito con l’indirizzo IP proprio del server VPN. Di conseguenza, qualsiasi sito Web a cui ti connetti o chiunque cerchi di cercare il tuo indirizzo IP vedrà solo l’indirizzo del server.

I 7 tipi di indirizzi IP che potresti ottenere dai provider VPN

1. Indirizzi IP statici

Che cos’è un indirizzo IP statico?

Un indirizzo IP statico è un indirizzo IP che è costante ogni volta che ci si connette a Internet. Fondamentalmente, quando si utilizza un dispositivo per accedere al Web, a tale dispositivo verrà assegnato un indirizzo IP statico dal provider VPN. Ogni volta che utilizzerai quel dispositivo per connetterti al Web in seguito, gli verrà assegnato lo stesso indirizzo IP.

Professionisti

  • Alcuni siti Web (in particolare piattaforme basate su abbonamento, come i siti Web di giochi) potrebbero richiedere l’utilizzo di un indirizzo IP statico per identificarti come utente ricorrente.
  • Se usi il tuo computer come server, potrebbe essere possibile ottenere velocità di download e upload migliori con un indirizzo IP statico, anche se non è garantito.
  • Se vuoi accedere al tuo computer da remoto, sarà più facile farlo con un indirizzo IP statico.

Contro

  • Hai un indirizzo IP assegnato alla tua attività online quando usi la VPN. Diventa più facile collegare le ricerche online a un utente specifico.
  • Gli indirizzi IP statici tendono ad essere più costosi rispetto alle loro controparti dinamiche. Di conseguenza, un provider VPN che utilizza indirizzi IP statici potrebbe addebitare di più sui propri servizi per coprire i costi.

2. Indirizzi IP dinamici

Che cos’è un indirizzo IP dinamico?

Un IP dinamico è un indirizzo che cambia costantemente ogni volta che vai online. Pertanto, al dispositivo utilizzato per accedere al Web tramite la VPN verrà assegnato un indirizzo IP temporaneo diverso ogni volta che si connette a Internet.

Professionisti

  • Gli indirizzi IP dinamici offrono una migliore protezione della privacy poiché le tue attività online non possono essere ricollegate a un indirizzo IP specifico.
  • Gli indirizzi IP dinamici sono più economici da ottenere, quindi un provider VPN che offre IP dinamici offrirà probabilmente abbonamenti più economici.
  • Un indirizzo IP dinamico è utile se desideri che un sito Web o un’applicazione ti registri come nuovo utente (ad esempio quando giochi online).

Contro

  • Gli indirizzi IP dinamici non sono esclusivi per te poiché ne otterrai uno nuovo ogni volta che vai online.
  • Secondo alcuni utenti online, è possibile che si verifichino problemi di connettività durante l’utilizzo del VoIP e dei giochi online. Tuttavia, non è sempre garantito che accada.

3. Indirizzi IP condivisi

Che cos’è un indirizzo IP condiviso?

Un indirizzo IP condiviso è un indirizzo IP che – come suggerisce il nome – è condiviso tra gli utenti VPN. Pertanto, l’IP assegnato al tuo dispositivo quando accedi al Web connesso a una VPN verrà assegnato anche ad altri utenti VPN contemporaneamente.

Professionisti

  • Gli indirizzi IP condivisi offrono un alto grado di privacy poiché sono generalmente condivisi da centinaia se non migliaia di persone contemporaneamente. Pertanto, è quasi impossibile collegare l’indirizzo IP con le attività online di un utente specifico.
  • Come gli indirizzi IP dinamici, gli IP condivisi sono generalmente più economici da ottenere e mantenere, quindi i provider VPN che li offrono possono fornire agli utenti servizi più economici.

Contro

  • Potrebbero verificarsi rallentamenti della connessione se troppe persone utilizzano lo stesso server IP. Tuttavia, vale la pena ricordare che questo di solito accade solo con VPN gratuite. Le VPN a pagamento che possono permettersi di offrire un servizio migliore di solito riescono a evitare tale problema utilizzando server con larghezza di banda illimitata.
  • Se alcuni utenti che condividono l’IP con te lo usano per commettere atti online illegali (come il furto di identità) o per inviare spam, l’indirizzo IP potrebbe essere bloccato da alcuni siti Web o notato dalle autorità. Con provider VPN di qualità, questo non è un problema, dal momento che risolveranno rapidamente il problema per assicurarsi che la tua esperienza online non ne risenta. Inoltre, se hanno adottato una politica di non accesso, non devi preoccuparti che le autorità mettano le mani sui tuoi dati.

4. Indirizzi IP dedicati

Che cos’è un indirizzo IP dedicato?

Un IP dedicato è riservato a un singolo utente VPN. Ciò significa che ogni volta che accedi al Web utilizzando il servizio VPN, solo al tuo dispositivo verrà assegnato questo particolare indirizzo IP e nessun altro.

Può essere facile confondere gli indirizzi IP dedicati con indirizzi IP statici, ma ecco la differenza principale: un IP dedicato è riservato per un singolo utente VPN, mentre un IP statico è riservato per un singolo server VPN (tutti gli utenti connessi a quel server condividilo).

Professionisti

  • A differenza degli indirizzi IP condivisi, non è necessario preoccuparsi degli altri utenti che condividono lo stesso IP in quanto vengono bloccati, vietati o tracciati a causa di attività online problematiche.
  • Se sei l’unico utente VPN che utilizza l’indirizzo IP, c’è una leggera possibilità che tu possa godere di velocità migliori poiché ti viene assegnata l’intera larghezza di banda. Tuttavia, questo vantaggio è più evidente se si utilizzano VPN o VPN gratuite con larghezza di banda limitata / limitata.

Contro

  • Mentre gli indirizzi IP dedicati possono essere sicuri, la tua privacy può essere un successo. Anche se il tuo vero indirizzo IP sarà nascosto, le tue azioni online saranno comunque legate a un unico indirizzo IP riconoscibile.
  • Proprio come gli indirizzi IP statici, gli IP dedicati costano di più ai provider VPN, quindi potresti finire per pagare di più per utilizzare questo tipo di indirizzo IP.

5. Indirizzi IP residenziali

Che cos’è un indirizzo IP residenziale?

Gli indirizzi IP residenziali sono un tipo di indirizzi IP dedicati che offrono ancora più esclusività: invece di provenire da data center di tutto il mondo, questi indirizzi IP appartengono a singoli utenti online che li “vendono” o “noleggiano” ad altri utenti. Ad esempio, qualcuno di New York potrebbe vendere / noleggiare un indirizzo IP del router a qualcuno del Giappone.

Professionisti

  • Gli indirizzi IP residenziali hanno meno probabilità di essere inseriti nella lista nera di siti Web (come Netflix) perché, a loro, sembrano normali indirizzi IP ISP anziché indirizzi di data center che appartengono a VPN.

Contro

  • Gli indirizzi IP residenziali possono essere molto costosi. Molti provider online li offrono in base al limite di abbonamento / dati, con costi che partono da circa $ 20 al mese e salgono facilmente fino a $ 500 al mese o più. Quindi, come utente VPN, finirai per pagare molto di più per il servizio VPN e potresti dover sopportare limiti di larghezza di banda.
  • È difficile per i provider VPN stabilire se l’indirizzo IP residenziale che ottengono per i propri utenti è legittimo o meno. A volte, può essere un IP Datacenter in posa come residenziale, mentre altre volte potrebbe essere rubato l’indirizzo IP.
  • Se il tuo indirizzo IP residenziale viene in qualche modo inserito nella blacklist o viene perso (a causa di un giro di vite dell’ISP), può essere molto difficile sostituirlo.

6. Indirizzi IPv4

Che cos’è un indirizzo IPv4?

Per ora IPv4 è la versione più comunemente usata del protocollo Internet. Un indirizzo IPv4 viene utilizzato per identificare i dispositivi connessi a Internet sul Web e vengono assegnati ai dispositivi quando ci si connette a un server VPN IPv4. Gli indirizzi IPv4 utilizzano un formato decimale e a 32 bit – ecco un esempio: x.x.x.x (dove “x” può essere qualsiasi numero compreso tra 0 e 255).

Professionisti

  • IPv4 offre una sottorete più semplice ed è compatibile con più dispositivi.
  • Con IPv4, non sei esposto a potenziali perdite di IPv6.
  • Gli indirizzi IPv4 sono molto più facili da ricordare (importante se è necessario annotarlo o utilizzarlo per l’accesso remoto).

Contro

  • Il numero di indirizzi IPv4 sta iniziando a esaurirsi poiché il numero totale è da qualche parte circa 4,3 miliardi e il numero totale di utenti di Internet nel mondo ha già superato i 4 miliardi.

7. Indirizzi IPv6

Che cos’è un indirizzo IPv6?

IPv6 è considerato il successore di IPv4. Un indirizzo IPv6 è un identificatore univoco assegnato a un dispositivo connesso al Web e utilizza un formato esadecimale e 128 bit.

Gli indirizzi IPv6 possono essere visualizzati in 2 modi:

  1. Formati puri – x: x: x: x: x: x: x: x, dove “x” può essere un valore esadecimale compreso tra 0 e FFFF.
  2. Formati doppi – x: x: x: x: x: x: y: y: y: y, dove “x” può essere un valore esadecimale compreso tra 0 e FFFF e “y: y: y: y” rappresenta un IPv4 indirizzo.

Gli indirizzi IPv6 vengono assegnati automaticamente ai tuoi dispositivi ogni volta che ti connetti a un server VPN che supporta IPv6.

Professionisti

  • Non è necessario preoccuparsi di dover combattere per gli indirizzi IPv6 poiché ci sono circa 340 milioni di indirizzi (in pratica, 340 trilioni di miliardi di miliardi di miliardi di possibilità).
  • IPv6 offre una sicurezza migliorata rispetto a IPv4 in quanto include il controllo del flusso di pacchetti, l’autenticazione e il supporto IPSec integrati.

Contro

  • La maggior parte dei dispositivi connessi a Internet non supporta ancora IPv6 e molti dispositivi IPv4 non sono compatibili con IPV6. In effetti, solo circa il 25% delle reti connesse online pubblicizza attualmente la connettività IPv6.
  • Se disponi di un indirizzo IPv6, dovrai disabilitarlo quando utilizzi una VPN per evitare di essere esposto a perdite di traffico IPv6 quando comunichi con i siti Web IPv4.
  • Poiché gli indirizzi e le intestazioni IPv6 occupano più spazio nel pacchetto di dati, esiste la possibilità (anche se piccola) che alcuni utenti possano riscontrare problemi di connettività.
  • Poiché passare da IPv4 a IPv6 è piuttosto costoso, è possibile che tu, come utente VPN, finirai per pagare di più per il servizio VPN perché è più costoso.

I provider VPN non offrono solo un tipo di indirizzo IP

Con ciò intendiamo che non dovresti aspettarti che un provider VPN ti offra l’accesso solo a un indirizzo IP dedicato o dinamico. Ad esempio, se un provider VPN ti offre un indirizzo IP statico, può essere anche un indirizzo condiviso (poiché lo condividerai con tutti gli utenti sul server). Un altro esempio potrebbe essere un provider VPN che offra un indirizzo IP condiviso residenziale IPv6.

Alcuni provider VPN potrebbero persino offrire un tipo specifico di indirizzo IP come funzionalità extra a pagamento insieme al servizio VPN, ad esempio una funzione di indirizzo IP dedicato a pagamento, ad esempio.

confronti

Indirizzi IP statici e dinamici

Gli indirizzi IP statici sono più adatti quando hai bisogno di siti Web per riconoscere il tuo indirizzo IP, sia perché devi ritirare un servizio / videogioco da cui hai interrotto, sia perché hai abbandonato un carrello e desideri che i tuoi articoli siano ancora salvati. Sono inoltre utili quando è necessario accedere rapidamente a un dispositivo in remoto.

Gli indirizzi IP dinamici, d’altra parte, sono una scelta migliore se la privacy viene prima di te e se, per qualsiasi motivo, desideri essere registrato come nuovo utente da un sito Web.

IP dedicato vs. indirizzi IP condivisi

Gli indirizzi IP condivisi sono più consigliati se sei interessato a proteggere meglio la tua privacy assicurandoti che l’indirizzo IP non possa essere legato a ciò che fai su Internet e anche se desideri anche delle offerte convenienti.

Gli indirizzi IP dedicati funzionano meglio se non ti interessano i costi aggiuntivi e desideri un indirizzo IP esclusivo che è solo tuo (può essere importante se usi la VPN per lavoro) e non può essere inserito nella lista nera o bloccato a causa delle azioni di altri utenti. Un indirizzo IP residenziale (un tipo di indirizzo IP dedicato) deve essere preso in considerazione solo se devi assolutamente essere sicuro al 110% che l’indirizzo IP non verrà inserito nella lista nera e il denaro non è un problema per te.

Indirizzi IP IPv4 vs. IPv6

Al momento, stai meglio con gli indirizzi IPv4. È meglio per la tua privacy poiché non devi preoccuparti delle perdite di IPv6, non ci sono praticamente problemi di compatibilità da affrontare e il servizio VPN è generalmente più conveniente.

Quindi qual è l’opzione migliore?

Non c’è una vera risposta qui – tutto dipende dalle tue preferenze. Tranne quando si tratta di indirizzi IPv4 e IPv6. In tal caso, attualmente, l’opzione migliore è un indirizzo IPv4 semplicemente perché la distribuzione IPv6 non è sufficientemente ampia e supportata.

A parte questo, se sei molto grande sulla privacy, gli indirizzi IP dinamici e condivisi funzionano meglio, mentre gli IP dedicati e statici sono più adatti se hai una reputazione online che devi mantenere e se hai bisogno di un accesso rapido e conveniente ai dispositivi remoti.

Tieni presente che non è probabile che tu trovi un provider VPN che offre tutti questi tipi di indirizzi IP insieme. Quindi, il tipo di IP che desideri dovrebbe essere un dettaglio che prendi in considerazione nella tua decisione quando scegli una VPN.

Tuttavia, possiamo offrirti una raccomandazione: non cercare un solo tipo di indirizzo IP. Scegli invece un mix. Un indirizzo IP statico condiviso, ad esempio, è una scelta decente poiché puoi goderti il ​​meglio dei due mondi (privacy e comodità dei siti Web basati su abbonamento che ricordano il tuo indirizzo IP e non ti segnalano come nuovo utente, ad esempio).

Alla ricerca di una VPN con indirizzi IP orientati alla privacy & Servizi?

Abbiamo le spalle: CactusVPN è il tipo di servizio che sa proteggere e rispettare la tua privacy. Per uno, utilizziamo la crittografia AES di alta qualità per proteggere i tuoi dati personali e il traffico online da tentativi di monitoraggio e hacker. Inoltre, puoi anche proteggere le tue connessioni con il protocollo OpenVPN altamente sicuro ogni volta che vai online.

Inoltre, applichiamo una rigorosa politica di non accesso alla nostra azienda, il che significa che nessuno dei tuoi dati verrà registrato da noi.

Offriamo indirizzi IP condivisi statici IPv4 per tutti i nostri utenti

Abbiamo riscontrato che questo è il mix perfetto: non dovrai mai preoccuparti che nessuno sia in grado di associare il tuo traffico online a te in particolare poiché è mescolato con il traffico di altri utenti CactusVPN.

Inoltre, in questo modo, non dovrai preoccuparti che i tuoi normali siti Web non ti riconoscano a causa di un indirizzo IP diverso ogni volta che vai online, il tutto senza che la tua privacy debba subire un colpo!

Oh, e non preoccuparti di eventuali limitazioni della larghezza di banda perché utilizziamo indirizzi IP condivisi: tutti i nostri server ad alta velocità dispongono di larghezza di banda illimitata. Inoltre, gli indirizzi IP condivisi ci aiutano a offrire prezzi migliori.

Più di un semplice servizio VPN

Il nostro servizio VPN viene fornito in bundle con un servizio Smart DNS per coloro che desiderano godere di una varietà di contenuti ancora maggiore. Fondamentalmente, con il nostro Smart DNS, potrai sbloccare oltre 300 siti Web con restrizioni geografiche da paesi come Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia, Germania, Polonia, Svizzera, Svezia, Francia.

Prova prima il nostro servizio gratuito

Sentiti libero di offrire al nostro servizio VPN un rapido test drive per vedere se è in grado di soddisfare tutte le tue esigenze prima di prendere un impegno. Non è necessario fornire i dettagli della carta di credito.

Inoltre, dopo esserti registrato a CactusVPN, sarai ancora coperto dalla nostra garanzia di rimborso di 30 giorni.

Conclusione

I provider VPN generalmente offrono agli utenti uno o due dei seguenti indirizzi IP:

  • Indirizzi IP statici
  • Indirizzi IP dinamici
  • Indirizzi IP dedicati
  • Indirizzi IP condivisi
  • Indirizzi IP residenziali
  • Indirizzi IP IPv4
  • Indirizzi IP IPv6

Tutti hanno i loro pro e contro, ma l’essenziale è questo: gli indirizzi IP dinamici e condivisi sono più orientati alla privacy e più economici da mantenere (quindi, i servizi VPN costano meno per gli utenti), mentre gli indirizzi IP statici e dedicati sono più esclusivi, costosi e offrono una minore protezione della privacy, ma hanno meno probabilità di essere inseriti nella lista nera in base alle azioni di altri utenti (i provider VPN affidabili possono gestire e prevenire quel problema) e vengono contrassegnati dai siti Web di abbonamento per attività “sospette”.

Nel complesso, un indirizzo IP “misto” (come un indirizzo IP condiviso statico) è il modo migliore di procedere poiché puoi goderti ciò che entrambi i diversi tipi di indirizzi hanno da offrire.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map