Ottieni un indirizzo IP nel Regno Unito in 5 semplici passaggi

Se sei un espatriato britannico, un turista fuori sede o anche solo un anglofilo (come me), è probabile che tu sia interessato ad avere accesso a un indirizzo IP del Regno Unito.


Perché? Ogni IP è legato a una posizione geografica. Qualsiasi sito Web o servizio online che usi può vederlo e in base a esso, capire dove ti trovi nel mondo.

Per una serie di motivi, molti siti Web e servizi con sede nel Regno Unito limitano l’accesso a chiunque non sia nel paese. Quando provi a connetterti con un indirizzo IP, diciamo, dalla Spagna, chiudono le porte.

Questo è ciò che è comunemente noto come blocco geografico.

Quindi, se sei in vacanza e speri di catturare l’ultimo episodio di Doctor Who alla BBC, sei purtroppo sfortunato. Lo stesso vale se desideri accedere a Netflix, Hub ITV o qualsiasi altro sito solo nel Regno Unito (e non solo a quelli di intrattenimento). A meno che il tuo IP non abbia sede nel Regno Unito, semplicemente non riesci a superare.

Quindi, come si modifica l’indirizzo IP per essere nel Regno Unito? Di gran lunga il modo più rapido e semplice è usare una VPN.

Perché usare una VPN per ottenere un IP nel Regno Unito

Una VPN funziona creando una connessione crittografata tra il tuo dispositivo e quello che viene chiamato un server VPN. Il dispositivo può essere qualsiasi cosa, dal tuo telefono o tablet a un laptop, un computer desktop o persino un router o una smart TV.

Il server VPN è in realtà solo un altro computer, gestito dal provider VPN. Può trovarsi in qualsiasi parte del mondo (e, a rischio di rovinare dove sto andando con questo, questa è la chiave).

La magia si verifica dopo aver collegato il dispositivo al server. Lo fai attraverso un’app client fornita dal servizio VPN.

Da quel momento in poi, tutti i dati inviati e ricevuti passeranno prima attraverso il server. E, cosa ancora più importante, il tuo dispositivo utilizzerà ora anche l’IP di quel server per tutte le comunicazioni esterne.

Se il server si trova nel Regno Unito, avrà un indirizzo IP britannico. Inoltre, poiché il tuo dispositivo utilizza lo stesso IP, qualsiasi sito web o servizio a cui accedi penserà al 100% di avere anche sede nel Regno Unito. Pulito (e super pratico), non è vero?

I passaggi per ottenere gli indirizzi IP del Regno Unito

Una VPN è senza dubbio il modo più semplice e affidabile per ottenere un indirizzo IP nel Regno Unito su richiesta. E farlo non potrebbe essere più semplice. i passi sono come segue.

  1. Registrati con un provider VPN con server nel Regno Unito. Il mio servizio preferito è CyberGhost, ma molti altri funzionano egregiamente. C’è un elenco che ti farà iniziare un po ‘più in basso.
  2. Scarica l’applicazione client del tuo provider e installala sul tuo dispositivo. Tutti i fornitori disporranno di istruzioni dettagliate per la piattaforma o il sistema operativo specifici.
  3. Apri l’app client e accedi al servizio VPN.
  4. Scegli un server situato nel Regno Unito e connettiti ad esso. Proprio così, il tuo dispositivo dovrebbe ora avere un indirizzo IP in Gran Bretagna. Se desideri ricontrollare, vai su https://mylocation.org/ e vedi quale Paese viene visualizzato come posizione.
  5. Alza i piedi. Ora puoi goderti l’accesso ai siti Web e ai servizi del Regno Unito precedentemente bloccati.

IPlayer della BBC ha avuto accesso con un indirizzo IP nel Regno Unito

Quando non hai più bisogno di un IP dal Regno Unito, disconnetti e chiudi l’app client VPN. E ripeti gli stessi passaggi la prossima volta che lo fai (meno le parti di registrazione e installazione, ovviamente).

Abbastanza semplice. Inoltre, passaggi simili funzionano anche per ottenere un IP in quasi tutti gli altri paesi del mondo.

Scegliere un servizio VPN per il Regno Unito

Nel complesso, il processo di configurazione di una VPN e connessione ad essa per modificare il tuo IP nel Regno Unito è semplice. Probabilmente, la parte più difficile e che richiede più tempo è scegliere quale provider VPN utilizzare.

La parte più importante è, ovviamente, sceglierne uno che offra server nel Regno Unito. Se non ci sono server britannici, non c’è modo di falsificare un indirizzo IP nel Regno Unito. Periodo.

Il sito Web di ogni fornitore ti dirà quali paesi supportano. Se non lo fanno, o il Regno Unito non è elencato, andare avanti.

Oltre alla disponibilità di un server nel Regno Unito, ci sono anche altri fattori che dovrebbero svolgere un ruolo nella tua decisione. Loro includono:

  • La VPN scelta dovrebbe avere più server nel Regno Unito, non solo uno. In effetti, più è, meglio è.

    Come accade con tutti i servizi online, la manutenzione o gli aggiornamenti a volte possono costringere i provider VPN a portare i server offline (anche se brevemente). Anche altri utenti useranno lo stesso server. Se troppe persone si connettono contemporaneamente, il server diventerà sovraccarico, lento e inutilizzabile.

    Quando il provider VPN ha più server britannici, avrai sempre diverse opzioni di connessione. Sarai in grado di ottenere in modo affidabile il tuo IP nel Regno Unito in qualsiasi momento, indipendentemente da eventuali fattori esterni.

  • Le prestazioni sono assolutamente importanti. Solo le VPN più veloci là fuori lo faranno. Anche una buona reputazione per la stabilità è importante.

    La velocità è particolarmente importante se si accede a streaming media con restrizioni geografiche nel Regno Unito. La tua connessione VPN deve essere in grado di gestire le richieste di flussi di alta qualità e larghezza di banda elevata. In caso contrario, non ti sarà molto utile.

  • Una politica rigorosa di non registrazione e una crittografia dei dati di prim’ordine sono importanti, soprattutto se apprezzi la tua privacy online.

    Proprio come il tuo provider di servizi Internet, il provider VPN avrà una buona idea di cosa stai facendo online e da dove. Per proteggere la tua privacy e sicurezza, tutti i tuoi dati dovrebbero essere fortemente criptati. Inoltre, il provider VPN non dovrebbe raccogliere o archiviare alcuna informazione sulle tue attività online.

  • Il client VPN dovrebbe supportare tutti i dispositivi che usi (piattaforme e sistemi operativi). Questo significa anche scoprire quanti dispositivi è possibile utilizzare contemporaneamente. Con alcuni provider, questo numero può essere di appena due. Altri potrebbero non avere alcuna restrizione.

La migliore VPN per ottenere un IP nel Regno Unito

A seconda di quanto sei esperto e aggiornato con quali servizi VPN ci sono, trovarne uno che ti piace (e uno che soddisfa i criteri di cui sopra) richiederà alcune indagini.

Credimi, però, non è scoraggiante come potrebbe sembrare. Una volta entrato nel solco delle cose, dovrebbe andare abbastanza veloce.

Detto questo, se vuoi iniziare con un elenco più breve, queste sono VPN che posso consigliare con fiducia come mezzo per ottenere un indirizzo IP nel Regno Unito.

1. CyberGhost

Logo di CyberGhost

Come ho brevemente menzionato sopra, CyberGhost è la mia scelta della cucciolata ogni volta che ho bisogno di un indirizzo IP nel Regno Unito.

Per cominciare, su un totale di oltre 7100 server CyberGhost, 480 si trovano nel Regno Unito. Solo NordVPN ne ha di più. Tutti quei server sono ben distribuiti su tre posizioni.

Sul fronte delle prestazioni, CyberGhost fa molto bene e può andare in punta di piedi con il meglio di loro. Come puoi vedere dai risultati dei miei test di velocità, la connessione è più che abbastanza veloce per praticamente qualsiasi attività. Qualsiasi provider VPN sarebbe orgoglioso di vantare quei numeri.

La privacy è un altro dei punti di forza di CyberGhost. In poche parole, non registrano nulla.

CyberGhost ha sede in Romania. Per questo motivo, alcuni di noi potrebbero avere dubbi sulla conservazione e la condivisione dei dati. Ma la Romania è in realtà sorprendentemente orientata alla privacy. Non ci sono mandati di disboscamento imposti dal governo e il paese non gioca affatto bene con gli NSA, gli FBI o gli GCHQ del mondo.

Inoltre, come ho detto, CyberGhost non registra nulla. Quindi, anche se qualcuno bussasse alla loro porta, semplicemente non avrebbero nulla da condividere.

Netflix, BBC iPlayer, ITV Hub e tutti gli altri servizi funzionano perfettamente anche con CyberGhost. È una delle cose di cui sono orgogliosi e sicuramente offrono.

Professionisti
  • Zero logging per la massima privacy
  • Eccellente distribuzione dei server con oltre 7100 server in 90 paesi
  • Velocità di connessione molto elevate
  • Funziona con US Netflix e BBC iPlayer
  • Permette il torrent P2P
  • Garanzia di rimborso di 45 giorni
Contro
  • Società madre con reputazione discutibile
  • Configurazione OpenVPN manuale contorta
  • Non funziona dalla Cina

2. NordVPN

Logo NordVPN

Di tutti i fornitori sul mercato, NordVPN ha il maggior numero di server in Gran Bretagna. Nessun altro provider VPN ne ha di più. Mentre scrivo, quel numero è pari a 610 e sale quasi quotidianamente (esagero un po ‘, ma i nuovi server si presentano con una frequenza scioccante).

I server di NordVPN sono disponibili solo in una posizione in Inghilterra.

Le prestazioni che ottieni da quei server sono di prim’ordine. Pur non essendo la più veloce, si tratta di una VPN che si colloca costantemente tra i primi cinque di tutti i provider che collaudo (e ne controllo molti). Dai un’occhiata ai risultati dei test di velocità di NordVPN. Molto impressionante.

Per quanto riguarda la privacy, anche NordVPN ha ottenuto buoni risultati. Hanno sede a Panama, un paese in cui termini come conservazione dei dati, censura di Internet e sorveglianza non fanno parte del vocabolario di nessuno. Per addolcire l’accordo, Nord ha anche una rigorosa politica di non registrazione.

Una funzione potenzialmente utile offerta da pochissime VPN è un indirizzo IP statico del Regno Unito. Come vedremo di seguito, PureVPN è una delle eccezioni. Lo stesso vale per NordVPN.

Ci sono molti vantaggi nell’avere un indirizzo IP VPN dedicato rispetto a uno condiviso. In sostanza, se non ti piace l’idea di avere lo stesso indirizzo di centinaia di altre persone o non sei entusiasta di ottenere un IP diverso ogni volta che ti connetti a un server VPN (entrambi i quali si verificano con IP condivisi), questo è una caratteristica per te.

Infine, NordVPN funziona come un sogno con iPlayer della BBC e praticamente tutti i servizi di streaming britannici. Molti altri fornitori tendono a lottare. Ma sembra non importa ciò che la BBC lancia a NordVPN, ronza felicemente.

Professionisti
  • Ottima privacy con zero logging
  • Rete di server di grandi dimensioni (e in continua crescita)
  • Buone prestazioni di connessione
  • Server speciali (inclusa doppia VPN, offuscata e Tor over VPN)
  • Client pulito, facile da usare
  • Funziona con Netflix e la maggior parte degli altri servizi di streaming
  • Permette Torrenting e P2P
  • Offre indirizzi IP dedicati
Contro
  • Nessuna funzione di tunneling diviso
  • Un po ‘caro per i piani a breve termine

3. PureVPN

Logo PureVPN

Sulla scia degli altri due provider, PureVPN è un’altra opzione eccellente per ottenere un indirizzo IP dal Regno Unito.

Mentre PureVPN ha meno server basati nel Regno Unito rispetto a CyberGhost e NordVPN, attualmente 168, questi server sono più robusti. Recentemente hanno anche subito alcuni aggiornamenti enormi. Tutto dalla velocità all’affidabilità complessiva ha visto un notevole miglioramento (oltre a quelle che erano già prestazioni piuttosto impressionanti).

I server di PureVPN sono distribuiti in quattro sedi in Inghilterra. Includono Londra, Manchester, Maidenhead e Gosport.

Come accennato, le velocità del server PureVPN sono la migliore. Riproduci video in streaming 4K, scarica file di grandi dimensioni, non importa. Noterai una differenza minima nelle prestazioni rispetto alla tua normale connessione Internet.

E in materia di video 4K, BBC iPlayer e in effetti tutti gli altri servizi di streaming nel Regno Unito, funzionano alla grande con PureVPN.

Dal punto di vista della privacy, PureVPN non è perfetto. Non registrano ancora nulla di specifico che fai, come i siti che visiti o ciò che scarichi. Tuttavia, tengono traccia anonima dei timestamp di connessione e dell’utilizzo della larghezza di banda (per motivi di qualità del servizio).

Non è un affare enorme. Rimarrai comunque anonimo e sicuro. Ma la registrazione è la registrazione e potrebbero fare di meglio lì.

Insieme a NordVPN, PureVPN è anche uno dei pochi provider VPN che offrono un indirizzo IP statico nel Regno Unito. Lo fanno anche per meno.

E nel complesso, PureVPN offre un valore eccellente. Per alcuni dei prezzi più bassi sul mercato, ottieni uno dei migliori servizi VPN disponibili che funziona su qualsiasi dispositivo immaginabile.

A parte questo, se sei interessato agli IP al di fuori del Regno Unito, PureVPN ha server in un totale di 131 paesi. Solo un altro fornitore, HideMyAss !, può migliorare quel numero.

Professionisti
  • Velocità eccellenti
  • Enorme rete di server (131 paesi)
  • Sblocca Netflix, iPlayer e oltre 70 altri servizi di streaming
  • Compatibile con oltre 50 dispositivi e piattaforme
  • Provider VPN zero log verificato indipendentemente
  • Opzione IP dedicata
  • Grande valore
Contro
  • Le app potrebbero usare un po ‘più di lucido
  • Alcuni problemi di connessione intermittente

Altri vantaggi dell’indirizzo IP del Regno Unito

Ci sono molte ragioni per cui potresti desiderare un indirizzo IP nel Regno Unito. Come abbiamo già discusso, è l’unico modo per guardare la TV del Regno Unito all’estero. Ma ci sono anche altri motivi meno ovvi.

  • Il blocco geografico non è limitato ai siti di intrattenimento. A seconda di dove ti trovi nel mondo, anche l’accesso ai tuoi social media e persino al sito di notizie preferito potrebbe essere fortemente limitato.

    La Gran Bretagna non limita l’accesso a tali servizi. Avere la possibilità di rendere il proprio indirizzo IP nel Regno Unito. Quindi la prossima volta che viaggi in Cina, sarai ancora in grado di accedere a Facebook e di leggere le notizie viste attraverso gli occhi di un paese occidentale.

  • Non rimanere bloccato fuori dai tuoi istituti finanziari. Un IP britannico può rivelarsi utile per impedire che cose come un conto bancario con sede nel Regno Unito vengano bloccate all’estero.

    Le banche e altre organizzazioni utilizzano le informazioni sulla posizione dell’indirizzo IP per proteggersi da attività online illegali o altrimenti sospette. Anche i tentativi legittimi di accedere ai propri account dall’estero potrebbero innescare bandiere rosse.

    Spesso, tali bandiere rosse non innescano altro che una semplice revisione delle attività interne. Ma a volte, il tuo account potrebbe essere bloccato e sei costretto a chiamare per risolvere il problema. Mantenendo il tuo indirizzo IP nel Regno Unito, puoi potenzialmente risparmiare tempo e mal di testa o due.

  • Salvaguarda i tuoi dati e le tue informazioni personali. Ciò è particolarmente rilevante quando si utilizzano hotspot Wi-Fi pubblici o non garantiti (bar, hotel, aeroporti, ecc.)

    Se ti trovi in ​​un Paese che non è a conoscenza di leggi sulla sicurezza online o sulla privacy (o che conosci per hacker prolifici), questo diventa ancora più vitale.

    Mi piace sempre avere la tranquillità che i miei dati siano al sicuro. Quando sei connesso a una VPN, indipendentemente da dove vai, il tuo traffico Internet verrà automaticamente crittografato. Tale crittografia impedirà ai dati di cadere nelle mani di chiunque non debba accedervi.

Perché le VPN gratuite non sono l’ideale

Quando inizi a cercare le VPN, ti imbatterai in qualsiasi numero di servizi gratuiti. Anche se queste sono opzioni in qualche modo praticabili, affrontale con un certo scetticismo. Le VPN gratuite e a pagamento sono abbastanza diverse.

I provider gratuiti possono, infatti, aiutarti a ottenere un indirizzo IP in Inghilterra. Ma, come sono sicuro che abbiamo scoperto tutti ad un certo punto, nella vita ottieni spesso ciò per cui paghi. E questo vale anche in questo caso.

Mentre i servizi gratuiti non ti addebitano alcun costo per il loro utilizzo, continuano a fare soldi in altri modi. Loro devono. Altrimenti, chi sta pagando per tutta quell’infrastruttura?

Il modo in cui i provider VPN gratuiti fanno soldi spesso non è l’ideale. Molti coprono i loro costi vendendo informazioni sulle tue abitudini di navigazione a società pubblicitarie (ovvero registrano e catalogano ciò che fai online). Altri inseriscono annunci direttamente nel tuo browser mentre sei connesso al loro servizio. Alcuni fanno entrambi.

In breve, quando si tratta di servizi VPN gratuiti, non si paga con denaro. Paghi invece con la tua privacy e i tuoi dati personali.

Le VPN gratuite del Regno Unito possono vendere i dati degli utenti

Un altro problema con le VPN gratuite è che più spesso scoprirai che non sbloccano l’accesso a BBC iPlayer, ITV Hub o persino Channel 4.

Ci vuole una quantità sorprendente di risorse per mantenere gli indirizzi IP che funzionano con questi servizi popolari. I provider di VPN Premium sono sempre al top. I provider VPN gratuiti no.

Altri modi per ottenere un IP britannico

Una VPN non è l’unico modo per ottenere un IP nel Regno Unito. Esistono altre opzioni. Queste opzioni non sono altrettanto flessibili o affidabili, soprattutto se stai cercando di eludere le restrizioni geografiche. Ma ciò non significa che non ci sia tempo e luogo per loro.

SmartDNS

Una delle alternative VPN più popolari non implica affatto ottenere un indirizzo IP nel Regno Unito (a rigor di termini). Si chiama SmartDNS.

SmartDNS può aiutarti a eludere le restrizioni geografiche mascherando da dove proviene solo una parte del tuo traffico.

Dopo averlo configurato, il server SmartDNS instrada in modo trasparente tutti i dati necessari per utilizzare un sito bloccato attraverso le aree autorizzate ad accedervi. Tutti gli altri dati continuano a utilizzare la normale connessione Internet.

Questi tipi di servizi sono impostati per funzionare con un sottoinsieme relativamente piccolo di siti Web. Tendono a funzionare abbastanza bene, ma saranno generalmente molto più restrittivi di una VPN.

Alcuni dei servizi SmartDNS più popolari includono Unlocator, SmartyDNS e Smart DNS Proxy. Alcuni provider VPN includono anche SmartDNS come parte del loro servizio, il più importante dei quali è la VPN di navigazione invisibile.

Proxy

I servizi SmartDNS sono una variante dei servizi proxy Internet, che possono anche essere utilizzati per sbloccare i siti Web britannici con restrizioni geografiche.

Un proxy è simile a una VPN in quanto indirizza tutto il traffico Internet attraverso un server. Puoi scegliere in quale paese si trova quel server.

La differenza, ed è importante, è che i server proxy sono quasi sempre non crittografati. Non otterrai alcun vantaggio in termini di privacy e sicurezza derivante dall’utilizzo di una VPN.

Più spesso, i proxy sono gestiti anche da persone come te e me. Ciò li rende molto meno affidabili, sia per quanto riguarda le prestazioni sia se un proxy che stai usando sarà ancora lì tra un paio d’ore.

Fare la scelta

Qualunque sia la ragione per cui ne hai bisogno, un servizio VPN è senza dubbio la migliore opzione per ottenere un indirizzo IP nel Regno Unito. Sono affidabili, sicuri e offrono molti vantaggi che altri metodi non possono eguagliare.

Scegli il giusto servizio VPN per il Regno Unito e sei pronto. L’accesso a qualsiasi contenuto sarà sempre a portata di mano.

Questa dovrebbe essere un’ottima notizia per gli espatriati britannici e per tutti coloro a cui piace trarre vantaggio da ciò che il Regno Unito ha da offrire online. E sarai in grado di farlo da qualsiasi parte del mondo ti trovi.

Migliore confronto VPN con indirizzo IP nel Regno Unito

ProviderUK ServersFeaturesCost

Test di velocità | Elenco dei server
server:480
sedi:3
paesi:90
server:7159
protocolli:OpenVPN, L2TP / IPSec, PPTP
piattaforme:Windows, Mac, Linux, iOS, Android, Kodi, Router
Connessioni:7
Registrazione:Nessuna registrazione
Posizione:Romania
Piano di 1 mese:$ 12.99 / mese
Piano annuale:$ 2.75 / mese
Prova gratuita:
Rimborso:45 giorni
Pagamento:Carta di credito, PayPal, Bitcoin

Recensione | Test di velocità | Elenco dei server
server:610
sedi:1
paesi:58
server:5645
protocolli:OpenVPN, L2TP, PPTP, IPSec / IKEv2
piattaforme:Windows, Mac, Linux, iOS, Android, Router
Connessioni:6
Registrazione:Nessuna registrazione
Posizione:Panama
Piano di 1 mese:$ 11.95 / mese
Piano annuale:$ 3.49 / mese
Prova gratuita:No
Rimborso:30 giorni
Pagamento:Carte di credito (Visa, MC, Amex, Discovery), Crypto (Bitcoin, Etherum, Ripple), Amazon Pay, Alipay, UnionPay, Altro

Test di velocità | Elenco dei server
server:168
sedi:4
paesi:131
server:2070
protocolli:OpenVPN, L2TP, PPTP, SSTP, IPSec / IKEv2
piattaforme:Windows, Mac, Linux, iOS, Android, Router
Connessioni:5
Registrazione:Data di connessione, larghezza di banda totale utilizzata
Posizione:Hong Kong
Piano di 1 mese:$ 10.95 / mese
Piano annuale:$ 3.33 / mese
Prova gratuita:No
Rimborso:31 giorni
Pagamento:Carta di credito, PayPal, BitCoin, Alipay, principali carte regalo, CashU, altre criptovalute, Paymetwall
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map