Recensione di ExpressVPN

Recensione di ExpressVPN

Logo ExpressVPNPunto:
9,0 / 10


Uno dei provider VPN più noti in circolazione, ExpressVPN offre prestazioni veloci, un eccellente design del software client e alcune delle più potenti funzionalità di sicurezza che troverai. È facile sia per i principianti imparare a correre con, sia per fornire energia più che sufficiente per qualsiasi utente avanzato.

Professionisti
  • Un client ricco di funzionalità e intuitivo
  • Forte tecnologia back-end
  • Un sacco di server e posizioni dei server
  • Velocità di connessione veloci e coerenti
  • Funziona con US Netflix
  • Assistenza clienti di prim’ordine
Contro
  • Alcuni log aggregati
  • Non il più economico

Se dovessi scegliere un provider VPN che potrei raccomandare a chiunque, ExpressVPN sarebbe in cima alla mia lista.

Tutto inizia con un client raffinato che è così semplice che chiunque può usarlo ma racchiude abbastanza funzionalità anche per gli utenti più avanzati.

Le opzioni di sicurezza sono ermetiche. E poi c’è, ovviamente, la grande copertura della rete globale e le prestazioni del server.

Sì, potrebbe non essere il provider VPN più economico in circolazione, anche se solo di pochi dollari. Ma, come spiegherò in questa recensione di ExpressVPN, il servizio vale ogni centesimo.

Caratteristiche

Come provider VPN più affermato, ti aspetteresti che ExpressVPN offra tutte le funzionalità VPN tradizionali. E certamente fanno molto bene lì.

Split Tunneling

ExpressVPN ha un’opzione split tunneling disponibile sui suoi client Windows e macOS. Tuttavia, per alcuni motivi, su macOS, si chiama Connection Per App.

In una sola frase, il tunneling diviso ti consente di inviare dati da alcune app attraverso il tunnel VPN crittografato e allo stesso tempo consentire ad altre app di utilizzare la tua normale connessione Internet.

È possibile attivare / disattivare la funzionalità nella sezione delle impostazioni generali del software client. Le tre opzioni che hai sono:

  • Fai in modo che tutte le app utilizzino la VPN (l’equivalente della disattivazione del tunneling diviso)
  • Specifica quali app desideri utilizzare la VPN (per impostazione predefinita, tutte le altre app effettueranno la normale connessione a Internet)
  • Specifica quali app non desideri utilizzare la VPN (per impostazione predefinita, tutte le altre app useranno la VPN)

Opzioni di configurazione per la funzione split tunneling di ExpressVPN

Ho testato la funzione sui due sistemi operativi in ​​cui è disponibile e, in entrambi i casi, ha funzionato esattamente come pubblicizzato.

E cosa fare se si desidera utilizzare il tunneling diviso su un dispositivo Android? Quindi, sfortunatamente, dovrai andare con un altro fornitore. IPVanish e ProtonVPN, entrambi VPN ben recensiti, lo offrono nei loro client Android.

BitTorrent e P2P

Non vi è alcuna menzione di torrenting o P2P su nessuna delle pagine principali del sito Web di ExpressVPN. Quindi, a prima vista, le cose non sembrano grandi. Per fortuna, in questo caso, nessuna notizia è una buona notizia.

Dopo aver scavato un po ‘, troverai un’intera pagina dedicata al supporto BitTorrent. Ti aiutano persino a metterti in funzione con uTorrent.

Quindi sì, puoi assolutamente usare ExpressVPN per il torrenting. E nel caso ti stia chiedendo, puoi farlo su qualsiasi server.

Expressvpn è sicuro per il torrenting?

Solo perché una VPN consente il torrenting, non significa che sia sicuro farlo. Con ExpressVPN, tuttavia, c’è poco di cui preoccuparsi.

Come tratterò un po ‘più in basso in questa recensione, ExpressVPN non solo utilizza protocolli molto sicuri e crittografia a prova di proiettile, ma opera anche al di fuori di una giurisdizione rispettosa della privacy e ha un’eccellente politica di zero-logging.

In altre parole, quando si utilizza ExpressVPN per il torrent, non è possibile risalire a un’attività. Sei al sicuro.

ExpressVPN e Netflix

Trovare una VPN non bloccata da Netflix – specialmente dalla versione americana – non è stato un compito facile da quando la società ha istituito un divieto VPN all’inizio del 2016.

ExpressVPN, tuttavia, sembra essere una delle poche eccezioni e funziona bene (almeno mentre scrivo questo).

ExpressVPN funziona con Netflix

Non tutti i server statunitensi ricevono un pass. Circa la metà di loro è stata respinta con il temuto errore “Sembra che tu stia utilizzando un programma di sblocco o proxy”. Ma trovarne uno che funzioni al massimo dovrebbe richiedere alcuni tentativi di riconnessione.

Altrove, ExpressVPN ha ottenuto risultati migliori con Netflix. Ad esempio, ho avuto zero problemi durante l’accesso alla versione canadese o britannica del servizio.

Dati, larghezza di banda e limiti di connessione

ExpressVPN non impone alcun limite per i dati o la larghezza di banda, né mi aspetto che lo facciano. Al giorno d’oggi nessun provider VPN che si rispetti lo fa.

Esiste tuttavia un limite al numero di connessioni simultanee.

Quanti utenti possono utilizzare ExpressVPN?

Con un abbonamento ExpressVPN, sei autorizzato a connettere cinque utenti o dispositivi contemporaneamente.

Puoi installare il client su tutti i dispositivi che desideri. Non puoi connetterne più di cinque contemporaneamente alla VPN.

Cinque è più o meno lo standard del settore e, in pratica, raramente dovrai eseguire più connessioni contemporaneamente. In effetti, per me, tre lo sta allungando.

Detto questo, se ti capita di vedere il messaggio “Limite di connessione raggiunto” un po ‘troppo spesso, ExpressVPN funziona sui router. Se configurato in questo modo, solo il router viene considerato come una connessione attiva e le decine di dispositivi potenzialmente connessi non lo fanno.

In alternativa, se il limite di connessione diventa un problema, puoi anche indagare su altri provider ben recensiti come Surfshark che non limitano affatto le connessioni simultanee.

Altre caratteristiche

Esistono alcune altre notevoli funzionalità di ExpressVPN.

Uno è il test di velocità VPN nel client. Ti consente di testare la latenza corrente e le velocità di download di ogni server ExpressVPN (puoi scomporre le cose per regione).

I risultati della latenza sembravano abbastanza precisi. I risultati della velocità di download, tuttavia, erano molto lontani, in quanto molto più lenti di quello che sono in realtà.

Ad esempio, i miei test di velocità della location di Amsterdam mostrano prestazioni di download superiori a 50 Mbps.

Revisione ExpressVPN delle velocità di connessione

Il migliore che ho ottenuto attraverso lo strumento del cliente è stato miseramente 11,79 Mbps.

Risultati del test di velocità nel client di ExpressVPN

Vedo che questa funzione è utile per scegliere il server corrente più veloce (e forse è quello a cui è destinato). Ma non sembra restituire numeri indicativi delle prestazioni effettive, di cui parlerò più avanti.

Una funzionalità più utile, ExpressVPN offre anche un kill switch. Anche questo lo farò molto presto, nella sezione privacy e sicurezza di seguito.

Privacy e sicurezza

Quando un provider VPN opera al di fuori di un Paese rispettoso della privacy, ha una politica di non registrazione chiaramente definita e utilizza alcune delle opzioni di crittografia più robuste disponibili, sai che tu (e i tuoi dati) siete in buone mani.

Con Express VPN, ottieni esattamente questo.

Giurisdizione

ExpressVPN opera al di fuori delle Isole Vergini britanniche (a.k.a. BVI). Questa è una buona notizia per la privacy.

In primo luogo, BVI non ha alcuna legge sulla conservazione dei dati. In secondo luogo, non fanno parte di alcun patto di condivisione dell’intelligence (i 5 occhi, i 9 occhi o i 14 occhi del mondo).

In terzo luogo, BVI è noto come un po ‘un paradiso fiscale. Se il mantenimento della privacy è mai stato un problema, dubito seriamente che sarebbe il caso.

Politica di registrazione

Sebbene ExpressVPN sia abbastanza vicino ad avere una politica assoluta di non registrazione, non è all’altezza.

Non memorizzano dettagli critici che potrebbero essere utilizzati per identificarti, come il tuo indirizzo IP, query DNS o destinazione del traffico (come puoi vedere dallo screenshot sul loro sito Web di seguito).

Dichiarazione ExpressVPN sulla loro politica di non registrazione

Tuttavia, registrano alcuni dettagli ai fini dichiarati per garantire una buona esperienza utente. Questi sono delineati nella politica sulla privacy di ExpressVPN e includono:

  • Quale versione dell’app stai utilizzando
  • Le date in cui ti connetti a un server VPN (anche se non i tempi)
  • Da quale paese o ISP ti connetti (ma non il tuo IP … è importante)
  • A quale posizione VPN ti connetti (ma non l’IP in uscita … è altrettanto importante)
  • L’importo totale giornaliero dei tuoi trasferimenti di dati

Nessuno dei precedenti, anche se combinato con i registri del tuo ISP e qualsiasi sito Web o servizio che visiti, sono sufficienti per identificarti in modo univoco.

Quindi, mentre preferisco i provider di registrazione completamente a zero (perché rischiare), ExpressVPN è abbastanza vicino e sicuramente abbastanza vicino da mantenerti completamente anonimo.

ExpressVPN può essere rintracciato?

Come abbiamo appena visto, ExpressVPN non registra alcun traffico Internet. Il tuo indirizzo IP, il tuo indirizzo IP del server condiviso o l’ora esatta in cui utilizzi il servizio non vengono mai memorizzati.

Ciò significa che, finché sei connesso alla VPN, nessuna delle tue attività online è riconducibile a te.

Privacy all’iscrizione

Quando ti iscrivi per la prima volta a ExpressVPN, devi fornire loro il tuo indirizzo e-mail. La forma di pagamento scelta determina quali altre informazioni personali è necessario fornire.

L’opzione di pagamento che richiede il minor numero di informazioni è Bitcoin (l’unica criptovaluta accettata, a proposito). Quindi, se non sei disposto a separarti da alcun dato personale oltre alla tua e-mail, è quello che dovresti usare.

Durante la registrazione, il sito Web di ExpressVPN, ovviamente, memorizzerà il tuo IP e cookie il tuo browser. Anche questo può essere un problema di privacy per alcuni di noi.

Un modo semplice per aggirare il problema è quello di registrarti dalla tua caffetteria locale utilizzando una finestra del browser privata. E se stai già portando così lontano le cose, allo stesso tempo potresti anche creare un indirizzo email usa e getta e darlo a ExpressVPN. In questo modo, nessuno ottiene il tuo vero indirizzo IP.

ExpressVPN ha un interruttore Kill?

Come tutti i provider VPN premium, ExpressVPN è dotato di un kill switch per Internet. E, come fanno molti provider VPN, hanno anche scelto di dargli il proprio nome. Nel caso tu lo stia cercando, si chiama Network Lock.

La finestra delle opzioni generali dell'app ExpressVPN ha il comando kill switch toggle

Network Lock è attivo per impostazione predefinita e impostato per interrompere tutto il traffico Internet, ma solo il traffico Internet, quando / se la VPN cade improvvisamente. La rete locale continuerà ad essere consentita. Per me ha perfettamente senso.

Tuttavia, se per qualsiasi motivo si desidera interrompere completamente la connessione di rete durante una disconnessione VPN imprevista, anche questa opzione è disponibile.

Si noti che la funzionalità kill switch è disponibile solo sui client Windows e Mac. Al momento, nessun’altra piattaforma lo supporta.

Server per scopi speciali

Forse un’area in cui ExpressVPN non è all’altezza è quella di non offrire funzionalità server speciali come doppia VPN, TOR over VPN o offuscamento del server. Quando la privacy e l’anonimato sono della massima importanza, queste sono le caratteristiche (combinate con un kill switch) che si desidera utilizzare.

Sono d’accordo che pochi di noi hanno bisogno di portare le cose così lontano. Questo è probabilmente il motivo per cui ExpressVPN ha scelto di non investire tempo e denaro lì.

Ma vale la pena menzionarlo. E se questa è la funzionalità che conta per te, un altro fornitore come NordVPN potrebbe essere più adatto alle tue esigenze.

Protocolli e crittografia

La tua scelta di protocolli con ExpressVPN è quasi completa da completare.

Le opzioni includono OpenVPN su UDP o TCP, SSTP (solo su Windows), L2TP / IPsec e PPTP. IKEv2 è l’uomo fuori posto e attualmente non supportato.

Revisione delle opzioni del protocollo di connessione di ExpressVPN

Per impostazione predefinita, il software client su tutte le piattaforme ha la selezione del protocollo impostata su automatica. Questo sceglierà quello più appropriato per le tue attuali condizioni di rete.

Sui dispositivi mobili, sono disponibili solo OpenVPN su UDP e TCP. Nella stragrande maggioranza dei casi, tuttavia, è quello che vuoi comunque. Pertanto, il numero limitato di opzioni non è necessariamente un problema.

Per la crittografia, ExpressVPN utilizza una crittografia AES-256-CBC con autenticazione dei dati HMAC SHA-256.

Se tali standard non significano molto per te, i dati da asporto sono molto, molto sicuri. Questo è il livello di crittografia che le agenzie governative e le banche usano per proteggere le loro cose.

Test di tenuta

Tutte le funzionalità di privacy e anonimato significano poco se un provider VPN perde il tuo indirizzo DNS o IP. Per fortuna, con ExpressVPN, non ci sono preoccupazioni.

Ho eseguito i test standard e non sono state rilevate perdite. IPv4, IPv6 e DNS sono passati tutti a pieni voti, anche su WebRTC.

Schermata dei risultati del test di tenuta di ExpressVPN

ExpressVPN ha i propri test di tenuta DNS e WebRTC disponibili sul proprio sito Web. I collegamenti a quelli sono disponibili nella Guida & Supporta il sottomenu del client. Anche se sembrano abbastanza precisi, in linea di principio, preferisco utilizzare siti Web di terze parti.

App e client

Ho già giocato alcune volte sul client ExpressVPN. Ora è il momento di scavare e vedere quanto è veramente bello.

La prima cosa che probabilmente noterai è quanto appare pulito. Non travolge affatto.

Un'app ExpressVPN disconnessa dal servizio

Tutto è logicamente strutturato e le funzioni più avanzate sono ben nascoste nel menu delle impostazioni. Quindi, non interferiranno con la tua esperienza se non lo desideri.

Il pulsante Smart Location seleziona il miglior server attualmente disponibile e lo imposta sulla posizione selezionata. In genere, selezioni come questa si basano su una combinazione di distanza, latenza e carico del server.

Se desideri connetterti in un luogo specifico, puoi anche scegliere una posizione con il pulsante Scegli posizione.

Selezione della posizione nell'app ExpressVPN

Una volta impostata la posizione selezionata, parti premendo il pulsante di accensione gigante al centro. Ti disconnetti facendo di nuovo clic sullo stesso pulsante.

È un processo semplice e intuitivo.

Per quanto riguarda la selezione manuale del server, è l’unica funzione che potrebbe essere un po ‘confusa all’inizio (ma che si abituerà alla seconda o alla terza volta).

La finestra che si apre dopo aver fatto clic sul pulsante Scegli posizione contiene tre schede, incluse quelle denominate Consigliato e Tutte. I server elencati come consigliati sono solo un piccolo sottoinsieme di tutti i server disponibili. Non tutte le località sono lì.

Ad esempio, se desideri connetterti al server Kent nel Regno Unito, non puoi dall’elenco consigliato. E poiché alcuni altri server del Regno Unito sono elencati lì, potresti pensare che il Regno Unito Kent non esista nemmeno. Lo fa, appena sotto la scheda Tutti.

Una volta che ti rendi conto di quello che sta succedendo, è abbastanza semplice. Ma come ho detto. Inizialmente, può buttarti via.

Piattaforme supportate

Ti stai rifiutando di lasciare andare il tuo telefono Blackberry? In tal caso, ExpressVPN potrebbe non essere adatto a te. Ma, praticamente per qualsiasi altra piattaforma immaginabile, ti hanno coperto.

Oh aspetta. Anche Blackberry è supportato.

Elenco dei dispositivi supportati da ExpressVPN

ExpressVPN ha anche estensioni del browser per Chrome, Firefox e Safari.

Nel caso ti stia chiedendo, ecco un ampio elenco di autorizzazioni che l’estensione di Firefox mi ha chiesto:

  • Accesso ai tuoi dati per tutti i siti Web
  • Scambia messaggi con programmi diversi da Firefox
  • Visualizza notifiche per te
  • Leggi e modifica le impostazioni sulla privacy
  • Controllo delle impostazioni del proxy del browser
  • Accesso alle schede del browser
  • Archivia quantità illimitate di dati lato client
  • Accedi all’attività del browser durante la navigazione

Dal punto di vista della privacy, è semplicemente OK. Se questa non fosse una recensione di Express VPN ma di qualche altro provider, sarei più preoccupato. Ma mi fido abbastanza di ExpressVPN per sapere che non proveranno a tirare qualcosa di abbozzato.

Su tutta la linea, sia essa indipendente, mobile o estensione del browser, tutti i client condividono lo stesso layout logico. Quindi, saltare tra le varie versioni è un gioco da ragazzi.

Revisione dei client ExpressVPN su piattaforme diverse

Oltre ai client e alle estensioni scaricabili, ottieni anche guide di configurazione dettagliate per quasi tutti gli altri dispositivi su cui potresti desiderare una VPN. Da router e console di gioco a smart TV e vari dispositivi di streaming, sono tutti lì.

Posizioni del server

Anche il provider VPN più ricco di funzionalità, intuitivo e sicuro è per lo più inutile se non riesci a connetterti a una posizione che ti serve. Con ExpressVPN, sono disposto a scommettere buoni soldi che non saranno mai un problema.

Con server in 95 paesi e 151 sedi, ExpressVPN ha una delle reti più grandi disponibili. Il Nord America e l’Europa, ovviamente, ottengono la maggior parte della copertura. Ma ciò non significa che le altre regioni del mondo siano trascurate. Puoi vedere l’elenco completo dei server qui.

Immagine di tutte le località del paese supportate da ExpressVPN

Se per qualche ragione ExpressVPN non ha la posizione desiderata, prima vorrei sapere qual è quella posizione (sono sinceramente curioso). Quindi, puoi esaminare i pochi altri provider che hanno una copertura server ancora maggiore, tra cui PureVPN e HideMyAss !. Come ho detto, però, dubito che arriverà a quello.

Tutti i server ExpressVPN supportano il traffico P2P.

Velocità e prestazioni

ExpressVPN ha molti punti di forza e le prestazioni sono l’ennesimo vantaggio. I loro server sono veloci e coerenti, rendendoli facilmente uno dei provider VPN più veloci sul mercato.

Come per tutti i servizi che recensisco, ho eseguito un set completo di controlli delle prestazioni in otto dei luoghi più famosi del mondo. Ecco alcuni esempi tratti dai risultati dei test a piena velocità.

Il miglior server
I migliori risultati dei test di velocità del server ExpressVPNCon VPN Risultati della baseline dei test di velocità del server ExpressVPN miglioriNessuna VPN
stati Uniti
Risultati del test di velocità del server US ExpressVPNCon VPN Risultati della baseline del test di velocità del server US ExpressVPNNessuna VPN
Olanda
Risultati del test di velocità del server ExpressVPN Paesi BassiCon VPN Risultati della baseline del test di velocità del server di ExpressVPN Paesi BassiNessuna VPN

Sopra, ho incluso il mio miglior server, come determinato dal client di ExpressVPN (dovrebbe teoricamente essere la connessione più veloce), un server nordamericano e un server europeo.

I risultati sono piuttosto impressionanti. Sono anche più che sufficienti per le attività che richiedono maggiore larghezza di banda come download di grandi dimensioni e streaming video 4K.

In altre parole, le prestazioni non sono qualcosa di cui devi preoccuparti con ExpressVPN.

ExpressVPN rallenta la velocità di Internet?

Sì, l’utilizzo di ExpressVPN – o di qualsiasi altro servizio VPN – rallenta Internet. Quanto dipende da quanto è veloce la tua connessione.

Nel mio caso, poiché la mia Internet è molto più veloce delle velocità che i server di ExpressVPN possono raggiungere, il rallentamento è significativo, almeno in termini di percentuali. Per quanto riguarda i numeri, tuttavia, la connessione è ancora molto veloce e mi permette di fare tutto ciò che voglio online.

Se, tuttavia, la tua connessione Internet è più lenta di quella che può gestire il server VPN a cui ti connetti, non dovresti vedere un calo delle prestazioni superiore al 10-15%.

Assistenza clienti

Il settore VPN non è sempre noto per il suo eccellente servizio clienti. Anche qui ExpressVPN è al di sopra della folla.

Per i principianti, offrono supporto live chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno. E non solo qualsiasi supporto chat. Conoscenza e supporto chat utile.

Ovviamente, l’e-mail è anche un’opzione se preferisci fare qualcosa di più vecchio stile.

Puoi inviare un ticket di assistenza clienti direttamente dal client. Mi piace. Non solo qualsiasi problema che hai riscontrato è ancora nella tua mente (e puoi, quindi, descriverlo in maggior dettaglio), ma il cliente può anche facoltativamente includere dettagli di eventuali errori recenti che ha riscontrato.

Questa combinazione rende molto più probabile la risoluzione rapida e soddisfacente del problema.

Portale di supporto di ExpressVPN

E se sei più un fai-da-te, la knowledge base di ExpressVPN è il posto che fa per te. C’è tutto, dall’installazione alle varie guide per la risoluzione dei problemi. È possibile accedere alla knowledge base direttamente dal client.

Prezzo e valore

Se hai letto tutto fino a questo punto, dovrebbe essere chiaro che ExpressVPN è un fornitore premium. E, purtroppo, arrivano prezzi premium.

Quanto costa ExpressVPN?

ExpressVPN ha tre piani di abbonamento: 1 mese, 6 mesi e 12 mesi. I prezzi attuali sono i seguenti:

  • 1 mese: $ 12,95 al mese
  • 6 mesi: $ 9,99 al mese
  • 1 anno: $ 6,67 al mese

I prezzi attuali dell'abbonamento ExpressVPN

Anche se il piano di 12 mesi (più tre mesi gratis) per $ 6,67 al mese è il miglior sconto ExpressVPN attualmente disponibile, è nella fascia più alta della scala.

Detto questo, nonostante il costo relativamente elevato, è ancora un prezzo che vale la pena pagare.

Come si acquista ExpressVPN?

Per acquistare un abbonamento ExpressVPN, attenersi alla seguente procedura:

  1. Fai clic qui per accedere alla pagina degli sconti nascosti di ExpressVPN per assicurarti di ottenere il miglior prezzo possibile.
  2. Nella pagina di sconto, fai clic su uno dei pulsanti rossi. In questo modo si attiva la vendita e si accede a una pagina diversa che mostra i piani ExpressVPN associati e i relativi prezzi.
  3. Scegli il piano che desideri.
  4. Inserisci il tuo indirizzo e-mail (necessario affinché ExpressVPN ti invii la chiave di abbonamento) e procedi con il checkout.

Modalità di pagamento

Quando arriva il momento di pagare l’abbonamento, ExpressVPN lo semplifica. Sono accettate tutte le principali forme di pagamento.

Un elenco dei metodi di pagamento ExpressVPN disponibili

L’unica area in cui potrebbero non essere all’altezza è la scelta delle criptovalute. È disponibile solo Bitcoin. Ma, se sei abbastanza esperto di criptovalute per andare in quel modo, avere solo un’opzione non sarà un problema.

Versione di prova e rimborsi gratuiti di ExpressVPN

Non è disponibile una versione di prova gratuita con ExpressVPN. Ciò che hanno, tuttavia, è un’eccellente politica di rimborso.

Quando acquisti un abbonamento, hai una generosa garanzia di rimborso di 30 giorni che ti sostiene. A differenza di altri altri provider, non ci sono domande.

Problemi tecnici? Non importa. Hai semplicemente cambiato idea? Non importa. Nessuna spiegazione necessaria, rimborso in banca.

Tieni presente che si tratta di una garanzia di 30 giorni, non di un mese intero. Evita qualsiasi delusione lì.

Pensieri di chiusura

Nel complesso, ExpressVPN è un eccellente fornitore con cui nessuno in cerca di privacy, anonimato o sicurezza online può sbagliare.

Da un enorme pool globale di server ben funzionanti e solide funzionalità di sicurezza a uno dei migliori dipartimenti del servizio clienti con cui ho avuto a che fare, oltre a ottenere il valore del tuo denaro.

La mia esperienza con ExpressVPN è sempre stata positiva, sia durante questo processo di revisione, sia durante le molte volte che le ho utilizzate in precedenza. Questo è il motivo per cui posso consigliarli così facilmente.

Logo ExpressVPNPunto:
9,0 / 10

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me